Come illuminare casa nel modo migliore

13/07/2018 Casa

Un''illuminazione ottimale dell'ambiente domestico parte dalla scelta dei posti migliori dove posizionare i punti luce per illuminare casa nel migliore dei modi

Sapere come illuminare casa è fondamentale per rendere accogliente ed esteticamente confortevole la nostra abitazione.

La luce non serve solo per permetterci di vedere quando c’è buio. Un'illuminazione buona può far risaltare l'eleganza di un oggetto, di un mobile, di uno spazio. 

L’illuminazione degli interni inoltre, può influire anche sulla nostrbenessere, sul nostro stato d'animo e sul nostro sonno e rappresenta dunque un fattore da tenere in considerazione nella progettazione della nostra casa.Una stanza scarsamente illuminata tenderà a metterci di malumore. Inoltre, un ambiente scarsamente illuminato influisce in maniera negativa anche sulla vista perché stanca gli occhi e, di conseguenza, potrebbe farci venire dei disturbi fisici quali mal di testa. Viceversa, un ambiente con un'illuminazione adatta ci renderà più sani, ci metterà di buon'umore e aiuterà a dormire meglio

Illuminare in maniera ottimale la casa richiede un’attività preventiva di studio, attraverso cui si giudicano diversi fattori, che interagendo tra loro possono dare vita a tipologie di illuminazione completamente differenti. E’ infatti necessario capire quali possano essere le decisioni migliori sotto molti punti di vista, per ottenere un’illuminazione armoniosa, gradevole e sufficiente per svolgere al meglio tutte le attività di cui solitamente ci si occupa all’interno dell’abitazione.

Illuminare casa infatti, significa innanzitutto capire quali e quanti sono i punti luce necessari, sceglierne il posizionamento all’interno delle stanze e valutarne l’efficacia. Ogni stanza infatti segue delle regole precise ed ha particolari esigenze. L’illuminazione della sala da pranzo, ad esempio,  richiede un punto luce posizionato sopra al tavolo, a confermarne la centralità e l’importanza all’interno di quell’ambiente. Altro fattore che varia da una stanza all'altra è sicuramente la dimensione della stessa. 

Spesso infatti, quando lo spazio a disposizione non è molto, si è costretti a dover posizionare l'interruttore sulla stessa parete dove è collocata la porta scorrevole. Sebbene questo possa sembrare un problema insormontabile, il controtelaio Sprint Punto Luce permette di  installare punti luce, interruttori e cassette elettriche sulla stessa parete in cui è collocato il controtelaio.

Al contrario, l'illuminazione del soggiorno, necessita di differenti punti luce,  che siano adeguati alle attività che vi si svolgono. Questo implica anche dover fare delle scelte di acquisto tra lampadari, lampade a sospensione, lampade da terra e lampade da tavolo.

Dopo aver disposto i punti luce è necessario comprendere se per ognuno di essi è preferibile usare  un'illuminazione diretta o indiretta. In generale si usa un tipo di illuminazione diretta quando si vuole dare valore ad una porzione di spazio o ad un elemento di arredamento, o quando serve una maggiore luce concentrata in un punto preciso, per adempiere ad alcune attività che richiedono un buon grado di illuminazione.

Si utilizza quella indiretta quando, al contrario, si deve illuminare la stanza nella sua interezza, quand si desidera creare un senso di maggiore spazio e quando si ricerca un’atmosfera accogliente, ma non intima.

L'illuminazione del soggiorno

In soggiorno o salotto, una piantana riesce ad evitare che nel soggiorno ci siano angoli bui, arrivando là dove la luce principale non arriva e risulta anche molto utile per la lettura o per lavori di precisione. Bisogna prestare attenzione ad alcuni aspetti. Uno riguarda il buon posizionamento che eviti impatti e scarsa disponibilità nella stanza. Si consiglia, quindi, di ubicare negli angoli delle stanza delle possibili piantane ad arco.

In aggiunta, le lampade da terra di dimensioni ridotte rispetto alle piantane, potranno essere ubicate vicino agli spigoli dei mobili. L’ideale, però, esteticamente parlando, è abbinare le lampade da terra alle plafoniere o alla sospensione evitando, quindi, la mescolanza di stili. Aspetto che non si deve sottovalutare quando si decide di introdurre nell’arredamento una piantana è la presenza o meno di prese elettriche servibili, considerando anche la presenza degli arredi.

L'illuminazione della sala da pranzo

Nella sala da pranzo, il lampadario led è sicuramente la nuova frontiera dell’illuminazione e tra i numerosi modelli disponibili, per questa stanza, è più opportuno decidere per quelli che proiettano la luce in maniera diretta sul tavolo. Da usare  sarà un lampadario dritto o a campana che possa illuminare in maniera efficiente durante la cena aggiungendo anche un tocco di stile in più alla vostra sala da pranzo.

L'illuminazione della cucina

La cucina ha bisogno della giusta attenzione per la scelta dell’illuminazione,in particolar modo se arredata in stile moderno. Quello che sicuramente non può mancare in questi ultimi due casi, sono le sospensioni monoluce di piccole dimensioni, magari installate in serie che permetteranno di illuminare adeguatamente il piano da lavoro.

L'illuminazione del corridoio

Una buona sorgente luminosa, per il corridoio e l'ingresso, è assolutamente l’applique. Questa tipologia di lampada è disponibile con fascio luminoso sia verso l’alto che verso il basso, proiettando così la luce sulla parete e creando un’atmosfera accogliente. Il consiglio però, è quello di abbinare le applique anche a delle sospensioni, in maniera diversa l’effetto creato sarà quello di un soffitto più basso. È preferibile applicarle ad altezze che non risultino un pericolo e non ostacolino i movimenti all’interno della stanza o del passaggio.

L'illuminazione della camera da letto

Ideato per la camera da letto è il sicuro connubio tra lampade da comodino (abat-jour) e plafoniera o alla sospensione. Sono tantissimi i modelli ormai disponibili, come quelli con diffusori di tessuto, con cristalli e le più moderne applique da camera da letto che consentono di avere una doppia illuminazione ideale per gli amanti della lettura serale.